Foxconn 8800GT, un mostriciattolo nel case - Boundle

Indice articoli

Boundle

Ciò che molto spesso fa scattare la differenza di prezzo tra le varie soluzioni di uno stesso modello di scheda video è proprio il boundle. Questo può essere più o meno ricco di accessori, giochi, addirittura gamepad ma non sempre rende una soluzione video più accattivante di un'altra. Il boundle può essere ritenuto più o meno importante dall'utente e in alcuni casi si è disposti a pagare qualche euro in più per avere un PORTACD in pelle firmato ASUS per esempio.

Nel nostro caso ecco abbiamo trovato nella confezione:

N. 1 Scheda video 8800GT FOXCONN STANDARD OC

N. 1 Cavo adattatore Y alimentazione (da 6 pin a 2 x Molex 4 pin)

N. 2 Cavo adattatore S-Video <=>  Composite video.

N. 1 CD e licenza Drive Clone 3 e Virtual DRive 11.5

 N. 1 CD driver

N. 1 manuale per l'utente in inglese e lingue orientali.

Manca l'adattatore DVI-HDMI, di solito incluso nei boundle delle 8800GT.

Possiamo definire normale la dotazione di questo pacchetto, ne troppo povera e neppure assai assortita. L'unica sorpresa (piacevole) è quella di trovare un CD e la licenza originale per il software DRIVE CLONE 3 e VirtualClone 11.5. Una scelta alquanto insolita per una scheda video che viene acquistata dai giocatori: molto spesso non si conosce neppure la funzione esatta di un tale software che a nostro avviso è molto utile.

Il vantaggio di fornire un boundle non troppo sfarzoso risiede nel basso costo e nella conseguente competitività con lo stesso modello di scheda di altri produttori.