Roccat Kone & Apuri

Indice articoli

intro1

Dopo aver recensito le ottime cuffie Roccat Kave, abbiamo ora la possibilità di vedere da vicino un'altro paio di prodotti della stessa azienda, sempre destinato ad un pubblico di gamers. Si tratta del gaming mouse Kone e del sistema Apuri: scopriamo cosa ci riservano questi due interessantissimi articoli.

 

logo

Come già abbiamo specificato nel precedente articolo dedicato alle cuffie Kave, Roccat è un'azienda che produce al giorno d'oggi periferiche ed accessori destinati ad un pubblico Enthusiast di gamers, cercando tuttavia di mantenere un altissimo rapporto qualità/prezzo che rende i suoi prodotti particolarmente "appetitosi" anche a chi non è disposto a spendere cifre enormi di denaro per questo genere di oggetti. Più in particolare Roccat sta evolvendosi tutt'ora, lanciando sul mercato mouse, tastiere, cuffie, tappetini e borse per lan party e con ogni probabilità la produzione non si fermerà qui. Aprendo una piccola parentesi, appena  possiamo affermare che appena uscito il Kone (articolo che ci apprestiamo a presentare in questa recensione), Roccat si è subito messa a lavoro per il lancio di un nuovo gaming mouse, che speriamo di poter ricevere prossimamente per poterlo confrontare al Kone.

 


 

intro

Uno degli argomenti meno interessanti che riguardano la recensione di un mouse consiste nell'analisi della sua dotazione. Che tipo di accessori ci si aspetta siano forniti nella confezione di un gaming mouse? La risposta al più delle volte corrisponde con "nulla o quasi", ma il caso del Kone è differente. Infatti oltre allo stesso mouse, Roccat include all'interno della scatola un kit di 4 pesi, una tessera con il codice di registrazione del prodotto e un fascicolo di "briefing" (identici a quelli trovati nella confezione delle Kave), un chiaro manuale d'istruzioni e montaggio, un volantino pubblicitario e l'indispensabile cd con driver e utility per la configurazione del mouse.

Passando ad un argomento decisamente più interessante, ci accingiamo a presentare alcune caratteristiche estetiche del Roccat Kone.

 

{timg title:="Roccat Kone, gaming mouse." img:="images/stories/roccatkone/kone.jpg" thumb:="images/stories/roccatkone/kone_t.jpg" gal:="Roccat Kone"} {timg title:="Roccat Kone, gaming mouse." img:="images/stories/roccatkone/kone2.jpg" thumb:="images/stories/roccatkone/kone2_t.jpg" gal:="Roccat Kone"}

 

Come è possibile notare dalle foto, la politica di Roccat è ben chiara: anche se "l'abito non fa il monaco", l'eleganza e il design di un mouse high end è un parametro fondamentale che viene valutato dai gamers e dai modders; per questa ragione l'azienda ha ben pensato di progettare il Kone per renderlo il più accattivante possibile. A testimoniarlo è la varia e completamente personalizzabile (come vedremo più avanti) disposizione dei led sul mouse. E' possibile identificarne cinque: quattro di questi sono disposi sugli angoli del mouse (sulla parte superiore che viene coperta dalla mano nonappena si impugna il mouse) ed un quinto è costituito dal logo Roccat, posto nella parte posteriore del mouse.

Il secondo articolo che descriviamo in questa recensione è il Roccat Apuri, un accessorio alquanto innovativo studiato appositamente per chi frequenta le lan-party o per quell'utenza che è particolarmente attenta alla libertà di movimento del proprio mouse. Si tratta di un pratico 3 piedi dotato di ventose che ha la principale funzione di mantenere ordinato il cavo che collega il mouse al pc, evitando che questo intralci il movimento dello stesso durante il gioco, ma non solo: questo strumento integra un utile hub USB 2.0 alimentato esternamente, fondamentale per garantire una corretta alimentazione alle periferiche in uso.

{timg title:="Roccat Kone, gaming mouse." img:="images/stories/roccatkone/apuri_boundle.jpg" thumb:="images/stories/roccatkone/apuri_boundle_t.jpg" gal:="Roccat Kone"} {timg title:="Roccat Kone, gaming mouse." img:="images/stories/roccatkone/apuri_boundle2.jpg" thumb:="images/stories/roccatkone/apuri_boundle2_t.jpg" gal:="Roccat Kone"} {timg title:="Roccat Kone, gaming mouse." img:="images/stories/roccatkone/apuri_boundle3.jpg" thumb:="images/stories/roccatkone/apuri_boundle3_t.jpg" gal:="Roccat Kone"}

{timg title:="Roccat Kone, gaming mouse." img:="images/stories/roccatkone/apuri_boundle4.jpg" thumb:="images/stories/roccatkone/apuri_boundle4_t.jpg" gal:="Roccat Kone"} {timg title:="Roccat Kone, gaming mouse." img:="images/stories/roccatkone/apuri_boundle5.jpg" thumb:="images/stories/roccatkone/apuri_boundle5_t.jpg" gal:="Roccat Kone"}

Anche in questo caso, la dotazione di questo oggetto non è molto significativa: in effetti stiamo parlando di un accessorio, e sarebbe quasi paradossale parlare di accessori di un accessorio. Ad ogni modo riportiamo di seguito gli elementi contenuti nella confezione del Roccat Apuri:

- n. 1 Roccat Apuri

- n. 1 Cavo di alimentazione

- n. 1 Cavo USB 2.0

- n. 1 Manuale d'istruzioni

 

Dal punto di vista estetico si possono fare alcune considerazioni. La forma del Roccat Apuri ricorda quella di uno scorpione: l'analogia è resa dal sistema reggi-cavo che è accostabile al "pungiglione" dello scorpione, così come la forma triangolare della base che assomiglia abbastanza a quella dell'animale velenoso. Anche in questo caso Roccat non si è fatta mancare alcuni led (di colore blue) posti ai margini destro e sinistro dell'Apuri.

 


Nato come articolo dedicato all'utenza gaming, il Roccat Kone integra alcune caratteristiche esclusive per viodeogiocatori: prima tra tutte la velocità e la precisione del sistema di puntamento laser, da ben 3200 dpi e frequenza di aggiornamento di 1000 Hz, finalizzato ad avere il massimo controllo del puntatore. Una principale differenza principale con i mouse di fascia alta prodotti da Logitech consiste nel fatto che Roccat non ha la pretesa (o non ne ha alcun interesse) a fornire il proprio mouse come articolo adatto anche ai disegnatori-grafici, ma preferisce un pubblico di soli gamers nonostante abbia un sistema d puntamento molto preciso e - a nostro avviso - adatto anche ai disegnatori.

 

Andando incontro ad una delle esigenza dei gamers, Roccat ha implementato ben 10 pulsanti completamente programmabili cercando di posizionarli nei punti più accessibili del mouse. Dando uno sguardo alla foto riportata di sopra, notiamo che i più evidenti pulsanti sono posti sulla parte sinistra, in prossimità della posizione dell'impugnatura riservata al pollice (della mano destra). Quali sono dunque gli altri pulsanti? Beh, oltre ai soliti (e scontati) punsanti sinistro e destro, ci accorgiamo immediatamente della presenza di ulteriori 3 tasti: uno posto esattamente sopra lo scroller tra i due tasti principali, ed un'altra coppia trova alloggio sbito sotto lo scroller. Siamo perciò giunti a quota 7. Gli ultimi tre tasti sono integrati direttamente nello scroller: il primo è ottenibile mediante pressione verticale sulla rotellina, mentre gli altri due si ottengono spostando la leva dello scroller a sinistra e a destra.

Da un punto di vista più tecnico, notiamo che il Roccat Kone integra al suo interno un sistema per la memorizzazione di 5 profili impostabili con l'apposito software, che si appoggia su una memoria di 128 Kb integrata direttamente sul mouse. Sempre più scendendo nel dettaglio tecnico, è interessante scoprire che il Kone fa affidamento su un processore da 72 MHz dedicato esclusivamente alla gestione delle macro direttamente salvate nella memoria del mouse: ciò permette di guadagnare anche qualche piccolo vantaggio prestazionale durante il gioco poichè "solleva" la cpu dal carico (sebbene quasi trascurabile rispetto a quello di una applicazione 3d vera e propria sui pc più moderni e potenti) di lavoro per l'elaborazione delle macro.

{timg title:="Roccat Kone, gaming mouse." img:="images/stories/roccatkone/kone4.jpg" thumb:="images/stories/roccatkone/kone4_t.jpg" gal:="Roccat Kone"}

Abbiamo già anticipato (nella parte dedicata al boundle ed alla dotazione del Kone) la presenza di un kit di 4 pesini che possono essere montati sul mouse, direttamente nella parte inferiore a contatto con la superficie di scorrimento. Il kit di cui parliamo è composto da quattro elementi integrabili nel mouse, differenti esclusivamente nel rispettivo peso: 1x 5g, 1x 10g, 1x 15g, 1x 20g. Si noti che non è possibile installare contemporaneamente più pesini, il che ci porta a dire che il massimo "carico" è di 20g.

 


Come già accennato in precedenza, il Roccat Kone viene fornito insieme ad un CD contenente i driver ed un software di gestione dei profili/macro/velocità del mouse. Abbiamo testato il software in due ambienti principali: windows Vista x64 e windows 7 x64. L'installazione sul primo ambiente è stata semplice ed intuitiva. Per far funzionare correttamente il software su windows 7 abbiamo lanciato l'installer in modalità compatibile windows vista, ottenendo lo stesso risultato (non siamo riusciti ad installarlo senza la modalità compatibile).

Il software messo a disposizione dal Roccat per la configurazione del proprio mouse è a nostro avviso ben strutturato e completo. Mediante alcune Tabs è possibile impostare un gran numero di settaggi, divisi per categorie. Riportiamo di seguito gli screen-shot scattati al programma durante l'esecuzione:

{timg title:="Roccat Kone, gaming mouse." img:="images/stories/roccatkone/software0.jpg" thumb:="images/stories/roccatkone/software0_t.jpg" gal:="Software"} {timg title:="Roccat Kone, gaming mouse." img:="images/stories/roccatkone/software1.jpg" thumb:="images/stories/roccatkone/software1_t.jpg" gal:="Software"} {timg title:="Roccat Kone, gaming mouse." img:="images/stories/roccatkone/software2.jpg" thumb:="images/stories/roccatkone/software2_t.jpg" gal:="Software"}

{timg title:="Roccat Kone, gaming mouse." img:="images/stories/roccatkone/software3.jpg" thumb:="images/stories/roccatkone/software3_t.jpg" gal:="Software"} {timg title:="Roccat Kone, gaming mouse." img:="images/stories/roccatkone/software4.jpg" thumb:="images/stories/roccatkone/software4_t.jpg" gal:="Software"}

Nella prima interfaccia (Main Control) è possibile impostare i principali parametri che riguardano il mouse: sensibilità, precisione, velocità di scrolling, tasti e macro assegnati ai pulsanti del mouse, velocità del doppio click.

Nel secondo "Tab" è possibile gestire la colorazione dei led presenti sul mouse. Come si può vedere dallo scree-shot, il programma presenta una vasta gamma di colorazioni disponibili, ma non solo. Il software permette la personalizzazione di ogni singolo led del mouse, dando la possibilità di scegliere quale colore assegnare ad ogni led. La sorpresa però diventa davvero grande quando si scopre che è persino possibile spegnere i led che non ci interessano oppure assegnare loro un'animazione tra: "luci fisse" - "pulsazione" - "strobo" - "battito cardiaco". Tali animazioni sono addirittura combinabili con le seguenti rotazioni di colori: "fisso", "su/giù", "sinistra/destra", "senso orario", "senso antiorario". Facendo un rapido calcolo si possono impostare ben 20 diverse animazioni prescindendo dai possibili led accesi/spenti e dai rispettivi colori. Considerando anche gli altri parametri il numero delle personalizzazioni possibili diventa enorme se si considera i 48 colori disponibili per ogni singolo led.

 

Nell'ultima tab, "Advanced Settings", è possibile impostare i parametri più particolari e avanzati come la sensibilità indipendente dell'asse x o y, accelerazione del cursore, la velocità del puntatore di windows, la frequenza di aggiornamento del mouse, e la calibrazione del Tracking-Control-Unit.

Come se non bastasse, Roccat mette a disposizione un sistema per la gestione dei profili: ogni profilo ingloba cinque modalità "switchabili" tramite i pulsanti del mouse (se impostati), così da poter passare da una modalità ad un'altra con un semplice click. Ancora una volta la sorpresa rimane nel fatto che switchando da una modalità all'altra, accade che cambiano addirittura i led in base alle impostazioni del profilo e del sottoprofilo. Impostando i colori secondo una certa logica è possibile capire immediatamente quale profilo stiamo utilizzando semplicemente guardando i colori ed il tipo di animazione del mouse.

 


Roccat ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per sbaragliare la concorrenza sul mercato del gaming. Il Roccat Kone si presenta come uno dei mouse per videogiocatori migliori presenti tutt'oggi sul mercato. I suoi punti di forza sono l'elevata precisione, la presenza di 10 tasti completamente programmabili, la possibilità di salvare i profili e le macro direttamente sul mouse grazie alla memoria da 128 Kb integrata, la stupefacente personalizzazione dei led e delle animazioni. Va elogiato inoltre il software che permette la gestione dei profili, facile da utilizzare e ben strutturato.

La tecnologia all'interno del Roccat Kone è di grandissima qualità: il poter salvare i profili all'interno del mouse e la possibilità di switching tra un profilo ed un altro sono garantiti dal chip da 72 MHz e dalla memoria integrata al mouse, elementi che rendono costosa la produzione di un gioiellino come questo. Non meno importante è l'eleganza e l'aspetto esteriore che sfoggia questo mouse: la personalizzazione dei led e - più in generale - lo stile accattivante del mouse lo candidano direttamente come mouse d'èlite per i videogiocatori che frequentano lanparty.

Sicuramente non ci si aspettava un successo così dirompente da un'azienda nuova sul mercato globale: Roccat ha dimostrato con questi articoli di avere ben chiare le esigenze dei gamers, progettando periferiche ed accessori esclusivi per videogiocatori.

Notevole è anche il rapporto qualità prezzo che ha caratterizzato anche le Roccat Kave: il Kone si trova in commercio a circa 70 euro ed integra caratteristiche avanzate non ottenibili con altri mouse della stessa fascia di prezzo. A nostro avviso Roccat è candidata a diventare un'azienda molto presente nel mercato, grazie soprattutto all'elevata qualità dei componenti (sia hardware che software) e dai prezzi piuttosto contenuti, perfettamente in grado di tenere testa a colossi già affermati come Logitech.

Per questa ragione conferiamo al Roccat Kone l'award di HARDWAREFORYOU.IT BEST BUY, ampiamente meritato!

 

 

Ringraziamo Drako.it per averci fornito i sample descritti in questo articolo.