Redbyte Tournament

simpleb

Alcuni giovani ragazzi appassionati di overclocking, gaming e modding hanno organizzato nelle giornate di 11 - 12 - 13 Marzo un'incontro per videogiocatori e smanettoni di tutta Italia. Nata con l'obiettivo di mettere in contatto i videogiocatori con gli esperti conoscitori dell'hardware di fascia alta, il Redbyte Tournament si è tenuto presso il parco fiere di Novrego, nei pressi dell'aeroporto di Linate a Milano. Noi di Hardwareforyou.it ci siamo stati (presenti sullo stand Foxconn) e vi raccontiamo ciò che abbiamo visto.

 

 


{multithumb}

L'evento che abbiamo presentato nell'introduzione prende il nome di Redbyte Tournament "SimpleMilano", organizzato da Redbyte s.r.l., pcworldoc e Nexthardware, in collaborazione con un gran numero di marchi internazionali, appartenenti al settore gaming hardware.

loghi

Prima di proseguire con la descrizione dell'evento, spendiamo due parole in merito alla storia di Redbyte, un'azienda di grande importanza per i videogiocatori di milano e non solo.

Redbyte s.r.l. è un negozio di hardware per pc che vanta un catalogo davvero esteso, che include hardware di fascia bassa per pc economici fino all'hardware più costoso per workstation, server e ambito IT professionale in generale, passando ovviamente nell'importante settore dell'hardware studiato per i videogiocatori, gli overclockers ed i modders più incalliti. Sebbene il portale online di Redbyte store sia attualmente in fase di aggiornamento, l'azienda ha visto aumentare col passare del tempo i propri clienti, di pari passo con l'evoluzione del settore gaming in Italia (che purtroppo è assai indietro rispetto alle altre nazioni Europee, che ne stanno facendo un vero e proprio business), fino a diventare un vero e proprio vero punto di ritrovo per gli appassionati di gaming e hardware. Nata per fornire un supporto tecnico qualificato ad un pubblico di giocatori e appassionati, Redbyte ha sempre sponsorizzato ed organizzato eventi gaming di grande rilevanza a Milano.

Seppur questa sia la prima edizione del "SimpleMilano", in realtà Redbyte ha in passato sponsorizzato diverse altre manifestazioni orientate al videogaming: ricordiamo il Redbyte Tournament 2009 e la "SPRING LAN 2010". La sessione corrente di incontri che si disputano al Redbyte SimpleMilano ha però visto l'eliminazione di altri concorrenti online, grazie all'eliminatorie tenutesi sul portale più importante di gaming online del momento, ESL.EU.ù

Grazie all'utilizzo di tecnologie di streaming, il torneo è stato trasmesso live sul web, allargando a tutto il mondo la possibilità di assistere alle battaglie ed alle sfide tenutesi nei tre giorni dell'evento.

images

 


 

Il punto di vista più interessante per gli smanettoni è stato però il poter ammirare gli stand di alcuni dei grandi BIG nel mondo del gaming. Tra i vari stand presenti all'interno del parco fiere abbiamo trovato Antec, ThermalTake, Kingston, Asus, AMD e Foxconn. Non sono mancati gli stand dedicati alla vendita quali Totalmodding.com e Drako.it, che ha messo in mostra un grande varietà di hardware di fascia altissima.
In ogni stand è stata assemblata una sistema windows-based sulla quale giocare uno dei titoli più conosciuti, da Track Mania a Crysis a Medal Of Honor e così via. I video giocatori hanno avuto modo perciò di apprezzare i pregi di una macchina hardware assemblata con i migliori componenti per overclocking, dai case ThermalTake ed Antec fino alle PSU Corsair, alle schede video AMD, alle schede madri Foxconn, passando per tutta la dotazione gaming Roccat e Saitek presentata da Drako.it.

Il nostro contributo al Redbyte Show è stato apportato indirettamente tramite lo stand Foxconn, la quale ci ha fornito una scheda madre Flaming Blade GTI dalle elevate prestazioni, sulla quale è stato montato un Intel i7 950, una scheda video AMD serie HD6900, un kit di memoria Ram da 6 Gb fornito da Kingstone, il tutto montato all'aperto, sulla scatola della scheda di cartone della scheda madre. Sebbene non ci sia stato possibile per motivi logistici portare tutta l'attrezzatura di cui avevamo bisogno per fare overclock sulla CPU, ciò non ci ha impedito di fare qualche piccolo test di overclocking sulla macchina da test così composta dall'elìte dei prodotti presenti al Redbyte.

Prodotti_FoxconnDSCN1239DSCN1240

Con il dissipatore stock di Intel abbiamo raggiunto senza alcun problema ti stabilità la frequenza di 3.60 GHz sulla cpu, mostrando ai presenti quanto sia stato semplice ottenere quel risultato tramite la sola operazione di incremento FSB della scheda madre, senza necessità di overvolt su CPU e Chipset. Con qualche piccolo incremento di voltaggio sul VTT la CPU è stata fatta operare alla frequenza di 3.80 GHz, tuttavia le temperature in Full Load hanno reso impossibile salire ulteriormente di frequenza con il dissipatore stock di Intel. Il nostro overclock si è concluso così, mostrando al pubblico quanto sia stato semplice raggiungere una frequenza del 24% in più rispetto a quella nominale, senza aver toccato quasi nessuna impostazione nel bios. In questo sicuramente siamo stati facilitati dall'eccellente sistema di alimentazione digitale a 6 fasi implementato nella Flaming Blade GTI, che garantisce un'eccellente precisione nell'alimentare la CPU, mantenendone bassa la dispersione termica ed energetica.

 


 

News_Simple_Milano

Il mondo dei gamers in Europa è una realtà già affermata ed in continua evoluzione. L'ambiente italiano però risente di una certa arretratezza da questo punto di vista: sono pochi (confrontati agli altri paesi europei) gli eventi che ad oggi si organizzano per appassionati del settore gaming. Simple Milano si è rivelato un evento con le carte in regola per poter portare a Milano ed in Italia in generale la cultura del gaming, del modding e dell'overclocking.

Gli organizzatori si sono infatti adoperati nell'impostare al meglio le varie esposizioni ed i vari eventi di overclocking e modding: è stato possibile assistere live ad overclocking con azoto liquido, modding più svariati (dai case ai sistemi a liquido), giocare con configurazioni hardware di fascia altissima (multi-gpu e multi-monitor); insomma non è mancato il divertimento in questo evento. Cordiali e sempre molto disponibili, i ragazzi di RedByte sono stati presenti sugli stand per istruire i visitatori sul gioco attivo sul rispettivo computer esposto. Ciò che invece è mancato secondo il nostro punto di vista è un'accurata pubblicizzazione preventiva: sebbene il periodo non sia stato dei migliori per attirare l'affluenza dei giovani (a Milano si è festeggiato il carnevale nelle piazze in questi giorni), erano in pochi fuori da Milano a conoscere l'esistere di questo evento. Le stesse redazioni online che si occupano di overclocking e modding non sono venute a sapere di SimpleMilano, noi inclusi (siamo stati informati indirettamente da Foxconn).

La prospettiva per gli anni futuri è decisamente ottimistica: il mercato del gaming è in crescita e con ogni probabilità lo sarà anche per un bel pò di tempo in Italia. Un evento di queste dimensioni merita di essere pubblicizzato da tutte le redazioni online, senza antagonismi di nessun genere. E' obiettivo di tutti noi quello lanciare e far conoscere il gaming, l'overclocking ed il modding ai ragazzi italiani, facendoli appassionare a queste tre attività molto legate fra loro.

Per ulteriori dettagli sull'evento, vi rimandiamo alla pagina ufficiale dedicata a SimpleMilano: http://www.simplemilano.com, nel quale sarà possibile consultare i risultati finali dei tornei svolti e una vasta galleria di foto relative all'evento.

Ringraziamo RedByte e nella fattispecie Marco Loconte che si è dimostrato sempre disponibile nei confronti degli espositori, dimostrando grande competenza e cordialità. Un ringraziamento speciale anche a tutti gli altri simpaticissimi ragazzi di Redbyte Sergio, Luigi e Marco che ci hanno assistito durante tutto il periodo della fiera.

 

 

Joomla SEF URLs by Artio