Windows 7 PE - Ridurre l'installer di windows 7

windows_7_cIl nuovo sistema operativo Windows 7 ha tutte le carte in regola per essere installato sui dispositivi portatili e di media potenza di calcolo: differentemente dal vecchio windows Vista, questo sistema operativo è assai più leggero e veloce, meno avido di risorse di sistema. Tutto questo, unito alla grande compatibilità di periferiche hardware che caratterizza Windows 7, candida il nuovo SO di casa microsoft ad essere installato sui diffusi EEE Pc e sui notebook.

Spesso però accade che non è possibile fare un upgrade da XP a windows 7 a causa della mancanza del "lettore DVD", indispensabile per eseguire l'installazione del SO. Abbiamo già spiegato in questo topic la procedura per caricare su una pendrive USB i file necessari all'installer di Windows 7, ma ci siamo resi conto che spesso avere un'installer (o una iso) da 4Gb complica la situazione: non tutti possiedono una penna USB da 4/8 Gb di spazio da utilizzare come "disco d'installazione di windows 7".

Che fare perciò?

Le soluzioni sarebbero due: ridurre la dimensione dell'installer di windows 7, oppure tentare di allargare lo spazio di una penna USB tramite "la danza del Mb". Scherzi a parte, il nostro obiettivo è quello di alleggerire lo spazio necessario all'installer di windows 7 in modo da poterlo inserire in una penna usb con capienza minore. Per farlo utilizzeremo un programma già ampiamente conosciuto per personalizzare l'installer di windows Vista, vLite. Questo interessante software ci permetterà di eliminare alcuni componenti superflui (o meglio, opzionali) dall'installer e non solo: si può automatizzare il processo di installazione, abilitare/disabilitare servizi, modificare le impostazioni di rete e degli aggiornamenti automatici, insomma si può personalizzare la propria installazione di windows 7.

Ecco cosa ci serve per cominciare:

- vLite 1.1 (Download)

- vLite 1.2 (Download)

- Un computer con lettore DVD e sistema operativo windows XP / Vista / win 7

- Una penna usb da 2 / 4 Gb

- Disco di installazione Windows 7 che si vuole alleggerire




Il primo passo consiste nell'inserire nel lettore dvd del nostro computer (o in quello di un amico) il DVD di installazione di Windows 7. Una volta inserito bisognerà accedere a "Risorse del Computer" (o "Computer") e poi fare click col pulsante destro sull'unità di lettura DVD e selezionare "Apri".

Ora bisogna premere il tasto "Alt" sulla tastiera (si illuminerà la voce "file" del menu in alto) e selezionare la voce di menu "Strumenti" e successivmante "Opzioni cartella". Dalla schermata apparsa selezioniamo il tab "Visualizzazione" e poi spuntiamo la voce "Visualizza cartelle, file e unità nascosti". Scorrendo in basso bisognerà togliere la spunta dalla voce "Nascondi i file protettidi sistema (consigliato)". Ora p necessario fare click su "applica" e poi su "OK".

A questo punto dobbiamo selezionare tutti i file presenti all'interno del DVD di installazione di Windows 7 e copiarli all'interno di una cartella sul desktop che chiameremo "Windows 7 lite". Possiamo perciò rimuovere dal lettore DVD il nostro disco di Windows 7, che non ci servirà più.


Ac questo punto è necessario scaricare i due file elencati all'inizio di questo articolo: vLite 1.1 e vLite 1.2. Una volta concluso il download di entrambi gli installer, bisogna eseguire prima l'installazione di vLite 1.1 e successivamente bisogna installare vLite 1.2 (in altre parole aggiorniamo il software alla versione 1.2 final).

A questo punto siamo pronti per personalizzare la nostra copia di windows 7.

Avviamo vLite (se otteniamo un messaggio d'errore all'avvio è necessario fare click destro sul programma e scegliere la voce "Esegui come amministratore"), e dal menu in alto senezioniamo "Language" e poi "Italian". A questo punto facciamo click sul pulsante Esplora e dalla nuova finestra comparsa andiamo a selezionare la cartella "Windows 7 lite" posizionata sul desktop, infine fare click su OK. Attendiamo qualche secondo fino a che compare una nuova schermata che ci chiede di selezionare la versione di windows 7 da voler installare. Nel nostro caso abbiamo scelto la "Ultimate". Fare click su Ok e poi su Avanti.

A questo punto il programma ci chiederà quali sono i passi che vogliamo eseguire nella personalizzazione dell'installazione di Windows 7. Dal momento in cui questo articolo ha lo scopo principale di ridurre lo spazio necessario all'installer di windows, ci preoccuperemo solo di rimuovere i componenti non necessari all'installazione del sistema operativo. Pertanto non ci dilungheremo nell'automatizzazione del processo di installazione o nell'integrazione di particolari driver/hotfixes nell'installer di Windows seven che andiamo a realizzare (se necessario o interessati è possibile richiedere una spiegazione sul forum). Perciò dalla nuova schermata che chiede quali operazioni si desidera effettuare, spuntiamo solamente la voce "componenti", lasciando le altre non spuntate. Facciamo quindi click su "avanti".





Finalmente possiamo ora selezionare tutti gli elementi che riteniamo non indispensabili per l'utilizzo che faremo del pc sul quale installeremo Windows 7. Le voci che consigliamo di lasciare non spuntate (cioè quelle che verrano mantenute nell'installer risultante) sono quelle relative a "Drivers", "Multimedia", "Servizi", "Sistema" e "Supporto Hardware".

In altre parole bisogna scegliere quali elementi si vogliono escludere (e perciò omettere) dall'installer di windows. Le voci che riteniamo eliminabili sono:

In Accessori - Accessibilità, Centro di Benvenuto, Character Map, Giochi, Supporto Vocale

In Drivers - Diva Server, TV Tuners

In Lingue - Ovviamente selezioniamo tutte le lingue al di fuori di Italiano e Inglese (solitamente non sono neppure presenti nell'elenco, perciò possiamo selezionarle tutte.

In Multimedia - Esempi di windows Media, Immagini campione

In Rete - Connettere ad un Network Projector, Simple Network Managment Protocol, Telent Server, TFTP Client, Windows Collaboration

In Servizi - E' conveniente non selezionare nulla, integrandoli tutti nell'installer eccetto il DTC,

In Sistema - Selezionare unicamente Linguaggio Naturale e Tablet PC (a meno che il vostro pc non necessiti i driver per il touch screen)

In Supporto Hardware - non selezionare nulla


N.B. Nel nostro caso abbiamo omesso alcune funzionalità che potrebbero essere utili ad utenti più esperti ed allo stesso tempo abbiamo integrato alcune funzionalità che in realtà potrebbero essere omesse. La personalizzazione dei componenti perciò è altamente soggettiva.


Una volta conclusa la selezione dei componenti da isntallare, facciamo perciò click su "Applica". Il sistema ci chiederà ora di scegliere un'operazione: scegliamo "rebuild one (Ultimate)" (nel nostro caso di tratta di widnows 7 Ultimate) e facciamo click su "ok". Il programma inizierà a lavorare per eliminare i file superflui dall'installer di windows 7. Attendiamo perciò la conclusione del processo e clickiamo "Finito". Il programma terminerà.





Finalmente abbiamo creato il nostro personalissimo windows 7 installer. Quanto sarà grande? In realtà questo potevamo scoprirlo già nel momento in cui abbiamo eliminato le voci dall'installer (tramite vLite), tuttavia è capitato che l'installer di output non fosse esattamente delle dimensioni riportate dal software. Perciò al fine di essere sicuri delle dimensioni dell'installer, facciamo click destro del mouse sulla cartella "Windows 7 Lite" (sul desktop) e selezioniamo dal menu "Proprietà". Se tutto è andato bene abbiamo ridotto l'installer di un bel 1,5 Gb. Ovviamente si poteva ridurre anche di qualcosina in più ma ci accontentiamo di questo buon risultato.

Ora non ci rimane che preparare la nostra pendrive tramite la procedura riportata su questa pagina per poi copiare all'interno della stessa i file che si trovano all'interno della cartella "Windows 7 Lite".

N.B. E' fondamentale eseguire la procedura per la preparazione della pendrive descritta in questo topic, altrimenti il pc sul quale vogliamo installare windows 7 non sarà in grado di avviare l'installazione.

Joomla SEF URLs by Artio