QSan TrioNas U210: il NAS per le PMI

 

Per quanto riguarda il livello applicativo, il TrioNas U210 concentra le proprie risorse per i soli demoni necessari all’accesso ai dati, ad esclusione di soli due servizi che vedremo in seguito. In particolare, le applicazioni che è possibile far funzionare sul TrioNas U210 sono elencate di seguito:

$1-          DirectoryAccess: un demone WinBind/Samba (con sincronizzazione della cache ad intervalli regolari) o un client LDAP.

$1-          CISF: Demone Samba per permettere l’accesso ai volumi ZFS ai client Windows

$1-          NFS: Demone per permettere l’accesso ai volumi ZFS tramite il Network File System (particolarmente usato in ambiente Linux)

$1-          AFP: demone per permettere l’accesso ai volumi ZFS ai dispositivi Apple

$1-          FTP: server per permettere l’accesso tramite File Transfer Protocol, configurabile in termini di connessioni client massime, range di porte passive da utilizzare, banda di upload e download.

$1-          WebDav: demone per la gestione dei file tramite estensione del protocollo http

$1-          iSCSI: Target server iSCSI per esporre volumi ai connectors. E’ possibile configurare l’indirizzo base iSCSI del target.

Come si ha modo di notare, il TrioNas U210 supporta la stragrande maggioranza dei protocolli di accesso ai file via rete. Oltre ai classici protocolli CISF e NFS, usati rispettivamente su Windows e Linux, il nas supporta anche il protocollo Apple AFP. Il demone FTP è il più configurabile rispetto agli altri ed è quello che molto probabilmente sarà disponibile su Internet e non solo nella LAN aziendale. Infine troviamo il demone WebDAV ed il Target server iSCSI.

La lista delle applicazioni configurabili è però composta da altri due elementi: il primo destinato al backup dei dati del nas, il secondo destinato alla protezione degli stessi. In particolare pariamo di QSan Replica e del servizio di antivirus McAfee.

QSan Replica è un software in grado di eseguire backup dei propri volumi su dispositivi remoti oppure localmente. Inoltre è possibile effettuare il backup completo dei propri dati anche in ambiente Cloud, grazie al supporto del servizio Amazon S3. È interessante notare che per backup non si intende solamente l’atto di copiare sul cloud i dati presenti sul NAS, ma anche l’opposto: “creando un Amazon S3 Task” si può infatti decidere se scaricare i dati dal cloud in locale, oppure se effettuare l’upload dei dati del NAS in ambiente remoto.

Questa sezione dell’articolo conclude l’analisi delle principali funzionalità del TrioNas U210 e la parallela analisi dell’interfaccia web. Dall’analisi scaturisce che la WI è parte integrante del sistema operativo QSan ed è fortemente pensata per massima compatibilità dei client e immediatezza d’uso. In effeti, rendere un’interfaccia web leggera, intuitiva, integrata con il sistema sottostante e compatibile con quanti più web-browser possibile, richiede un lavoro non trascurabile e riteniamo che tali obiettivi siano stati raggiunti da QSan per il TrioNas U210.