QSan TrioNas U210: il NAS per le PMI

L’hardware che permette al TrioNas U210 di servire un infrastruttura IT è di fascia enterprise di medio livello. Sono infatti presenti due schede di rete gigabit integrate sulla mainboard, più un controller dedicato sul quale sono alleggiate quattro ulteriori NIC.

La Gigabyte GA-6UASV3 dispone di due schede di rete ethernet gigabit prodotte da Intel: 82579LM e 82579L. Quest’ultima interfaccia supporta, out-of-the-box, un’interessante funzione di management remoto: il firmware della scheda integra infatti un semplice webserver, in grado di amministrare fino a quattro connessioni simultanee. Tale tecnologia è chiamata da Gigabyte “Content Management System”. Tuttavia, le funzionalità offerte da tale interfaccia web (piuttosto scarna e poco potente) sono state ampliamente (e ce lo si aspettava) surclassate da una web application sviluppata da QSan, funzionante tramite webserver operante a livello di OS, e non firmware. è inoltre interessante apprendere che l’interfaccia di rete 82579L supporta appieno lo standard iKVM, per la gestione remota del server.

Ancora più interessante, dal punto di vista del networking, è la presenza di un controller di rete ad alte prestazioni, dotato di ben 4 NIC: Broadcom NetXtreme BCM 5719. Questa scheda sfrutta l’interfaccia PCI-Express 2.0 4x (con bandwidth teorica fino a 2.5 GT/s ) per dialogare con il resto del sistema, vista la presenza di ben quattro interfacce da 1 Gbps ciascuna. Fondamentalmente, la disponibilità di ben quattro NIC, supplementari alle due già integrate nella mainboard, permette un’eccellente flessibilità: “link aggregation”, “virtual lan”, “load balancing”, “multipath” sono alcuni esempi di tecnologie applicabili grazie alla combinazione e cooperazione di più interfacce di rete sul medesimo nodo (in questo caso il TrioNas U210). Come vedremo, il sistema di management di QSan permette la configurazione di questi servizi attraverso una intuitiva interfaccia web, tramite la quale si potrà configurare l’intero sistema NAS.