QSAN Q500: il SAN professionale enterprise

Essendo stato concepito per le aziende e per i professionisti del settore IT, il Q500 è un dispositivo progettato per essere facilmente manutenibile, volto alla minimizzazione del downtime. Per tale ragione QSAN ha optato per una struttura fortemente modulare, garantendo ridondanza per qualsiasi componente al suo interno. Come avremo modo di analizzare infatti, possiamo anticipare che il Q500 è composto da elementi hardware ridondanti, in grado di operare simultaneamente e/o singolarmente.

Quanto appena affermato trova immediatamente riscontro nella componentistica che caratterizza il dispositivo:

  • -         2 alimentatori
  • -         2 controller dedicati
  • -         2 sistemi di raffreddamento
  • -         16 slot dischi, configurabili in array ridondanti

Bisogna però considerare che il Q500 è perfettamente in grado di funzionare anche con un solo elemento per classe di categoria: un solo alimentatore è sufficiente per alimentare l’intera macchina (due sistemi di raffreddamento, due controller e 16 dischi), così come una sola scheda logica è in grado di gestire tutti i 16 dischi e le varie interfacce di rete. Allo stesso modo i sistemi di raffreddamento sono ridondati: doppia ventola per slot, per un totale di ben 4 ventole.

La ridondanza dei sistemi hardware, da sola, non sarebbe però sufficiente a limitare le tempistiche di downtime in casi di manutenzione straordinaria. Infatti, qualora un controller dovesse gustarsi, non sempre è possibile sostituire “on-the-fly” il componente. Talvolta i sistemisti vengono costretti a spegnere completamente la macchina prima di poter effettuare l’operazione. Il Q500 invece permette facilmente la sostituzione di qualsiasi degli elementi sopra indicati grazie all’architettura completamente HOT-SWAP modulare che esso implementa: ogni componente può essere infatti sfilato dal rack anche a caldo, mentre la macchina è in funzione, per essere subito sostituito. Tale operazione non comporta lo shutdown e permette comunque al sistema di funzionare in modo corretto. Qualora venisse rimosso un disco facente parte di un array RAID, ovviamente, il Q500 segnalerà la situazione di anomalia, sonoramente e visivamente.