QSAN Q500: il SAN professionale enterprise

Il dispositivo che andiamo a disimballare è categorizzato come dispositivo SAN (Storage Attached Network), destinato ad un target di aziende di media entità, desiderose di mantenere una propria infrastruttura hardware per l’immagazzinamento dei dati.

Come ci si aspettava, l’imballaggio del dispositivo è pressoché impeccabile: QSan ha utilizzato diversi strati di polistirolo duro, interposto tra i vari componenti del bundle. Una volta rimosso l’imballaggio protettivo riusciamo ad elencare tutto il contenuto della scatola, che riportiamo di seguito:

  • -         1x Q500-P20
  • -         Viti di montaggio per dischi
  • -         Viti di montaggio per MUX
  • -         Staffe e viti di montaggio rack
  • -         2x Cavo Console
  • -         1x Cavo UPS
  • -         2x Cavo alimentazione
  • -         DVD di installazione e manualistica

La dotazione del dispositivo è completa e coerente con le aspettative di ogni sistemista. In particolare troviamo accessori opzionali in altri contesti, come il cavo di connessione all’UPS e quelli di IO per la connessione ad una console RS 232. E’ inoltre interessante notare che QSAN abbia incluso nella dotazione anche le viti necessarie al montaggio degli adattatori MUX per i dischi SAS, oltre che alle staffe per il montaggio rack.