Kingston DataTravel Ultimate 32Gb

Lo standard di connessione e scambio dati USB 3.0 dovrebbe, almeno in linea teorica, fornire una banda massima di 600 MB/s. Si tratta di un valore molto alto, talvolta irraggiungibile dal punto di vista pratico. Anche per il vecchio standard i 60 MB/s sono un miraggio tutto teorico e la maggior parte delle pen-drive ad alte prestazioni tocca al più i 30-40 MB/s.

Oltre che a testare le prestazioni della pen-drive sfruttando il protocollo USB 3.0, abbiamo ulteriormente differenziato due condizioni: seguono infatti i test eseguiti con la pen-drive formattata in FAT32 e quelli eseguiti sul medesimo dispositivo formattato in NTFS. Non ci aspettiamo marcatissime differenze perstazionali, bensì vogliamo fornire un più ampio range di giudizio per il lettore, in modo che possa contestualizzare al meglio i risultati che abbiamo ottenuto.

 

File system FAT32

File system NTFS

In linea di massima, i risultati registrati mediante l'uso del protocollo USB 3.0 rispecchiano quelle che erano le promesse di Kingston per quanto riguarda le velocità di scrittura e lettura sequenziali. Addirittura sia As SSD che Crystal fanno registrare valori di lettura sequenziali di ben 30 Mb/s oltre l'aspettativa di 150 Mb/s. Anche per quanto riguarda i valori di scrittura sequenziale, si registrano in media valori più alti di 15 Mb/s rispetto alle aspettative. 

Completamente differenti sono i risultati registrati nei test di lettura/scrittura di blocchi da 4 Kb: le prestazioni degradano in modo evidente, facendo registrare valori in lettura in media di 11 Mb/s e addirittura sotto 1 Mb/s in scrittura. Inoltre in modalità NTFS non è stato possibile completare il test As SSD (scrittura 4K, scrittura 4-64 K e Access Time in scrittura): non siamo ancora in grado di comprenderne il motivo; probabilmente esistono delle problematiche software per questo benchmark tool in relazione ai dispositivi flash USB 3.0 formattati in NFTS.