Ultimate Sapphire R7 250: prestazioni e silenzio.

Sempre in scia con Grid, Assassin's Creed è stato per anni un titolo dedicato al solo videogiocatore offline, in single-player. Questa versione, black flag, apre le porte al gioco online. Rimane comunque un titolo di riferimento per i videogiocatori occasionali, che decidono di tanto in tanto di fare un partita ad un gioco non troppo impegnativo ma comunque avvincente. 

In questa circostanza i risultati sono stati meno eclatanti, ma di fatto, un videogiocatore non troppo esigente riuscirà a giocare a questo titolo anche a risoluzione full hd. Infatti, il test condotto a risoluzione 1920x1080 con dettaglio ambientale basso, fa registrare una media di FPS pari a 34, con picco massimo negativo a 28 FPS e picco massimo positivo a 44 FPS. Aumentando il livello di dettaglio, ovviamente, si aumenta il carico computazionale per la scheda, che a livello di qualità "normale" non permette una media di FPS giocabile, pari a 24 FPS. E' però interessante notare che il salto da qualità normale ad alta qualità fa registrare un gap prestazionale praticamente nullo, facendo rimanere costante la media degli fps e variando i picchi massimi e minimi di framerate. E' assai probabile che il collo di bottiglia in queste circostanze sia dovuto alla quantità di memoria limitata, di solo 1Gb: a risoluzioni alte con texture molto dettagliate, la quantità di memoria video gioca un ruolo fondamentale. La stessa scheda, con il doppio della memoria, potrebbe comportarsi in modo completamente differente in questa circostanza.