Ultimate Sapphire R7 250: prestazioni e silenzio.

Il famose sequel di Metro 2033 si predispone ottimamente come software di benchmarking. Tant'è che il lavoro di benchmarking è notevolmente semplificato dalla presenza di un tool apposito che permette la configurazione dei parametri e la registrazione dei risultati. 

Abbiamo quindi deciso di lanciare il medesimo test variando i parametri di risoluzione e qualità. In particolare abbiamo prima provato il benchmark alla risoluzione 1920x1080 a qualità molto alta, per poi via via scalare la sola qualità tenendo fissa la risoluzione. Infine abbiamo abbassato la risoluzione del benchmark a 1280x1024 e mantenuto una qualità generale bassa.

Sebbene non ci aspettassimo risultati eclatanti da una scheda entry level, eravamo piuttosto curiosi di vedere quale sarà la risposta della Sapphire R7 250 a questa serie di test.

Dai risultati ottenuti notiamo che la scheda permette, inaspettatamente, di giocare questo titolo in modo dignitoso. Sebbene i test in risoluzione full HD con qualità High e Very high siano di fatto ingiocabili, sarebbe possibile giocare a qualità media e bassa alla stessa risoluzione, con AntiAliasing attivo 4x. In particolare notiamo che mantenendo una qualità media, si registra una media di FPS intorno ai 40, con picchi fino ai 78 e picchi negativi fino ai 21 FPS. Abbassando ulteriormente la qualità si ottiene un risultato del tutto rispettoso considerata la risoluzione Full Hd. 

Piuttosto inaspettato è risultato il comportamento della scheda alla risoluzione 1280x1024, che fa registrare un framerate medio di 53 FPS con picchi fino a 116 FPS e picchi negativi fino a 32 FPS. Si tratta di una prestazione assai altalenante se confrontata con quella ottenuta allo stesso livello di dettaglio ma a 1920x1080. La nostra supposizione sta nell'ottimizzazione dei driver e motore di gioco a lavorare in risoluzione FullHD piuttosto che a 1280x1024.