Ultimate Sapphire R7 250: prestazioni e silenzio.

La Sapphire Ultimate R7 250 è una scheda entry-level, una revisione (non architetturale) della HD7750. In particolare questo modello si contraddistingue da tutti gli altri per l'imponente sistema di raffreddamento completamente passivo e dall'autosufficienza energetica su slot PCI-Express.

Sebbene sia stata pensata prevalentemente per HTPC o per sistemi desktop dove il silenzio è il parametro di giudizio fondamentale, la scheda ha dimostrato di rendersi piuttosto versatile per soddisfare anche richieste di video giocatori occasionali. Siamo stati in grado di giocare Metro Last Night, Grid 2 e Assassin's Creed Black Flag: in particolare Grid 2 ci ha addirittura permesso di scegliere un preset di dettagli alto con risoluzione full hd. Negli altri due casi è stato comunque possibile giocare a risoluzione full-hd, sacrificando il dettaglio delle texture. 

logo sapphire

Dal punto di vista dei consumi, la scheda non supera mai i 75 W ed è proprio questo ad evitarle la richiesta di cavi di alimentazione PCI-Express ausiliari. Per quanto riguarda la rumorosità, sarebbe inutile misurarla, in quanto non sono presenti parti meccaniche in movimento. 

Altro aspetto fondamentale della scheda è il costo: online è possibile acquistarla per circa 85 euro, spedizioni apparte. Considerando che non si tratta di una R7 250 classica (bensì di una HD 7750 rimarcata), questo modello è nettamente superiore alla concorrenza ed è in grado di offrire massimo silenzio e consumi contenuti, offrendo prestazioni accettabili nella fascia entry-level. 

Ringraziamo Sapphire per averci fornito il sample oggetto di questa recensione.