Antec Kuhler 1250

Il mercato dei sistemi di raffreddamento all-in-one ha visto un’enorme crescita negli ultimi cinque anni. Complici sono il risparmio economico e l’effettiva praticità rispetto ad un sistema a liquido dedicato, nondimeno le discrete prestazioni. Ovviamente, sistemi a liquido customizzati e più costosi offrono temperature più basse e spesso l’entità del gap prestazionale giustifica l’investimento in tali impianti.

antec-logo

Nel caso dell’Antec Kuhler 1250, però, la situazione è diversa. Con circa 120 euro (questo è il costo del sistema All-In-One top gamma della Californiana Antec) si ottiene un impianto di raffreddamento a liquido decisamente più potente dei soliti All-In-One, tanto da eguagliare in prestazioni il dissipatore ad aria più in voga del momento: il Noctua NH-D15. Con l’aggiunta di 30-40 euro sul budget desinato alla scelta del sistema di raffreddamento, si ottiene un sistema di raffreddamento più compatibile con RAM/VGA: dissipatori ad aria molto prestanti sono generalmente molto grandi talvolta non installabili su determinate schede madri. Il Kuhler 1250, nonostante si configuri come un sistema all-in-one dotato di radiatore biventola, sposta i problemi di compatibilità dalla scheda madre al case: se il proprio case supporta un radiatore biventola, qualora si scegliesse il Kuhler 1250, non ci si dovrà preoccupare di eventuali incompatibilità con la propria scheda madre. Viceversa, dissipatori di generose dimensioni introducono due vincoli meccanici: uno sul case (la profondità deve essere tale da permettere la chiusura del pannello laterale) e l’altro sul layout della mainboard (ram e scheda video possono ostacolare l’installazione del dissipatore sulla CPU).

Dal punto di vista delle prestazioni, il Kuhler 1250 ottiene temperature in linea con quelle del Noctua NH-D15. Questo dato non va interpretato in modo negativo, anzi. Come già anticipato più volte gli All-In-One sono spesso meno performanti di dissipatori ad aria di fascia media. Eguagliare il miglior dissipatore ad aria presente sul mercato è a nostro avviso un ottimo risultato per il Kuhler 1250. Inoltre il sistema a liquido permette la dissipazione periferica del calore, cosa impossibile per un dissipatore ad aria: utilizzando un dissipatore ad aria, la temperatura all’interno del case tende infatti a salire molto dopo diverse ore di utilizzo del pc. Generalmente, un sistema a liquido risolve questo problema, permettendo la dissipazione in punti periferici del cabinet, ovvero dove viene alloggiato il radiatore.

Una ulteriore nota positiva a favore del Kuhler 1250 va spesa a riguardo della semplicità di montaggio e a riguardo del sistema integrato PWM, che si basa sulla temperatura dell’acqua nell’impianto piuttosto che fare riferimento alla temperatura del processore.

bestbuy

Per le ragioni sopra elencate e per l’eccellente rapporto qualità prezzo che, come al solito, contraddistingue i prodotti di Antec, conferiamo al Kuhler 1250 il riconoscimento più alto di Hardwreforyou.it: il best buy award.