Installare driver Controller Raid dall'installer di Leopard

Sempre più spesso il sistema OSX viene arricchito di maggiori driver fin dall'installer. Tuttaiva, a causa delle proibitive dimensioni che l'installer raggiungerebbe se fossero inclusi tutti i driver dei dispositivi esistenti, alcune volte non è possibile godere del supporto di tale hardware in fase di installazione, ma solo in un secondo momento (a sistema avviato, dopo aver lanciato l'applicazione di installazione del dispositivo). Questo non è un problema nella maggior parte dei casi, ma cosa fare quando l'hardware di cui si parla è un controller RAID? Come facciamo ad installare il sistema OSX sul disco se questo non ci viene riconosciuto (a causa della mancanza dei driver del controller)? Bene, questa guida vi mostrerà come agire in queste situazioni.

 

Intro e preparazione

Innanzitutto è bene precisare che questa guida non vi mostra come rendere compatibili periferiche che non lo sarebbero, ma vi permette di attivare la compatibilità di quelle periferiche ufficialmente supportate da Leopard ma non direttamente dall'installer. Per tale ragione è necessario procurarsi prima di tutto i driver per la periferica in questione, nel nostro caso parliamo di un controller RAID LSI 3Ware 9750-4i, che soffre proprio di questa problematica.

 

Per proseguire con la guida, ecco di cosa si ha bisogno:

1) Pacchetto ".kext" 32 o 64 bit della periferica da installare (Nel nostro caso eccoli: http://www.megaupload.com/?d=5LP55PZN)

2) DVD originale avviabile di MAC OSX Leopard

3) Un computer Mac funzionante

4) Una penna USB formattata in FAT32

 

Preparazione penna USB

Per prima cosa è necessario formattare la penna USB in nostro possesso in un FS supportato da Leopard. Nel nostro caso, avendo la necessità di formattare da Windows, abbiamo scelto il FAT32, compatibile con entrambi i sistemi operativi. Abbiamo rinominato la partizione creata sulla penna come "macdrv". A formattazione conclusa abbiamo copiato all'interno della penna il file necessario per l'installazione del driver.

 

Installazione di Leopard

A questo punto abbiamo inserito il DVD originale di Leopard all'interno della nostra macchina Apple. Tenendo premuto C all'avvio del dvd, comparirà una schermata di selezione della lingua.

Scegliamo la lingua italiano, e procediamo con l'installazione. Quando ci verrà richiesto dove installare MAC, ci accorgeremo che manca il dispositivo che cerchiamo. Ecco cosa fare per renderlo visibile.

 

1) Apriamo Terminale dal menu in alto, e digitiamo quanto segue:

 

hdid -nomount ram://61440

newfs_hfs /dev/disk9

mkdir /Volumes/ramdisk

mount -t hfs /dev/disk9 /Volumes/ramdisk

 

Il terminale ci restituirà una stringa, che supporremo essere /dev/disk9.

A questo punto inseriamo la penna usb con i driver necessari alla periferica da far riconoscere e accediamola tramite il comando:

 

cd /Volumes/macdrv

 

Ora copiamo i driver all'interno del ramdisk (nel nostro caso la massima capacità è di 30Mb, 30Mb * 2048 = 61440. Se avete necessità di più spazio, effettuate il comando precedente specificando un parametro ram più grande, seguendo la formula).

 

cp -vR * /Volumes/ramdisk

 

cd /Volumes/ramdisk

 

chown -vR root:wheel *

 

Ed ora finalmente possiamo caricare l'estensione che tanto ci serve:

textload NOMEKEXT

 

(Nel nostro caso kextload LSI3ware9000.kext)

 

A questo punto, chiudiamo il terminale ed andiamo a verificare immediatamente se il controller viene riconosciuto tramite Utility Disco. Se è comparso, ben fatto, ora potrete accedere ed installare MAC OSX direttamente sugli array del vostro controller.