Noctua NH-L9x65: piccolo e potente

Il nuovo arrivato della casa Noctua è contenuto in una scatola compatta, al tatto molto solida, che misura complessivamente 13,7 x 13,7 x 18 cm. 

Le principali caratteristiche tecniche ed i più rilevanti punti di forza di questo dissipatore sono riportati sulla confezione, dove si evince che al suo interno vi è un piccolo dissipatore, alto appena 6,5 cm, che promette di essere compatibile con tutti i sistemi mini ITX. 

Non è di certo la prima volta che spacchettiamo un dissipatore Noctua, ma come accade ogni volta, anche in questo caso rimaniamo sorpresi dalla meticolosità con cui la casa austriaca organizza il contenuto del proprio box. In particolare all’interno della scatola principale sono impilate due sotto-scatole: una contiene gli accessori atti al montaggio del dissipatore, l’altra funge da imballaggio protettivo per il dissipatore vero e proprio e della rispettiva ventola di raffreddamento.

All’interno della scatola degli accessori vi sono vari scomparti, ognuno dei quali contiene una bustina che a sua volta ospita l’utensileria. Distinguiamo tre differenti scompartimenti: quello in alto ospita il set di montaggio per socket Intel e le guide di installazione rapida, quello in basso ospita il set di installazione per socket AMD, infine quello laterale sinistro contiene utensileria comune, come il “cacciavite ad L” e la pasta termica.

Come è possibile apprezzare dalla foto, l’intera dotazione è formata da:

  • Cacciavite ad L
  • Set di viti e staffe per socket Intel
  • Set di viti per socket AMD
  • Backplate
  • N. 1 tubetto di pasta termica NT-H1 (non pieno, 1/3 della sua capacità)
  • Adesivo Noctua
  • Riduttore di tensione 4 pin
  • Manuale di installazione rapida socket AMD
  • Manuale di installazione rapida socket Intel 1155-1156
  • Manuale di installazione rapida socket Intel 2011

Possiamo affermare che la dotazione del Noctua NH-L9x65 è completa e ben organizzata.