Antec GX700: il case da campo

L’Antec GX700, a differenza dei case serie Performance e Hundred, si presenta in una confezione inusuale. Da un lato troviamo il disegno tecnico (meccanico) che descrive nei minimi dettagli il case che vi è racchiuso. Sul lato frontale troviamo invece una fotografia monocromatica della parte frontale-superiore del GX-700, che mette in risalto i frontalini metallici per i bay da 5,25”.

Una volta estratto il case dalla confezione, possiamo finalmente osservarlo in ogni sua parte:

Il tema che caratterizza questo case è di semplice interpretazione: si tratta di un “case da campo”, progettato e realizzato per imitare la strumentazione militare disponibile nelle basi prossime a campi di battaglia. In effetti, a fornire questa impressione, non solamente è la colorazione opaca nera e verde militare. Seppur questa abbia un innegabile ruolo nel ricordare il tema bellico, a caratterizzare lo stile militare è la semplicità del case e l’apparente mancata cura dell’aspetto esteriore. Il case si presenta come “essenziale”, senza alcun abbellimento, nessun led o ventole vistose; al contrario, questo case sembra essere rude, compatto ed infrangibile, in grado di essere sottoposto agli stress fisici tipici di un ambiente di guerra.

Nella sua interezza, l’Antec GX700 misura 50 x 20 x 45 cm e pesa circa 7 Kg. Il materiale che principalmente lo compone è l’alluminio, salvo alcune parti in plastica come il pannello frontale.