Antec 1900: il nuovo gigante di Antec.

L’Antec Ninteen Hundred è l’ultimo modello prodotto dall’azienda californiana per la famiglia di case dedicati ai videogiocatori e overclockers. Questo case offre infatti moltissimo spazio, addirittura permettendo l’installazione di due alimentatori formato ATX contemporaneamente ed è in grado di ospitare schede madri E-ATX e ATX-XL e ben 17 hard drive (da 3.5” e 2.5”). In particolare abbiamo notato che questo case si ispira, per quanto riguarda l’organizzazione degli spazi interni, al modello P280, con l’aggiunta di un vano inferiore dove prendono posto altri dischi ed il secondo alimentatore.

Il cooling della componentistica interna è assicurato dalle ben 6 ventole FDB da 120mm installate di serie, tutte controllabili tramite rudimentali selettori di velocità. È inoltre possibile installare un sistema di raffreddamento a liquido esterno grazie ai fori protetti con guarnizioni di gomma. Oltre al sistema esterno è possibile installare un sistema di raffreddamento interno di tipo ALL-IN-ONE con radiatore fino a 240mm, sostituendo le due ventole superiori del case.

A nostro parare questo case pecca un po’ in flessibilità: sebbene offra molto spazio all’utente, Antec non ha lasciato molto spazio alla modularità. Per esempio ci sarebbe piaciuto poter rimuovere parte della struttura che ospita le slitte per gli hard drive in modo da poter installare lì un sistema a liquido con pompa e radiatore frontale. Per il resto non possiamo che elogiare la qualità dei componenti e l’organizzazione degli spazi interni, che rendono il cabinet adatto ai più esigenti smanettoni per un prezzo inferiore ai 200 euro, confermando ancora una volta l’alto rapporto qualità/prezzo che fa brillare Antec tra la concorrenza. 

case montato 2

Inultie sottolineare che l'effetto del case popolato di componenti di fascia alta fa il suo effetto!