Antec HCP 1300 & 850 Platinum

Per misurare la precisione degli output di questo alimentatore abbiamo utilizzato, per la prima volta in assoluto, un circuito costruito ad hoc per proporre un carico controllato agli alimentatori. Tramite l’uso di apposite resistenze di potenza corazzate, di un Arduino e di qualche altro componente elettrico, abbiamo realizzato quello che per molti versi è assimilabile ad una stufa. In particolare questa stufa, oltre che a sforzare l’alimentatore, si occupa di monitorare costantemente i valori delle tensioni in uscita dalla PSU, trasmettendole in tempo reale ad un PC.

Il dispositivo di stress test è stato configurato in modo da eseguire i test applicando differenti carichi, che riportiamo di seguito:

  • 150 W
  • 225 W
  • 300 W
  • 375 W
  • 450 W

Ogni test è stati eseguito sulle varie linee dell’alimentatore singolarmente e poi in modo combinato.

Ogni configurazione è stata testata per 1h ed apposite misurazioni sono state eseguite tramite il chip A/D ADS1115 a risoluzione 16bit. Per ogni sessione è stato eseguito il campionamento delle tensioni delle linee 860 volte al secondo: l’arduino è stato programmato per mantenere in memoria tali valori ed effettuarne il logging. Infine i valori sono stati rielaborati e se n’è calcolata la media, presentata nei grafici.