Antec HCP 1000 Platinum

La serie HCP di Antec presenta alimentatori solo parzialmente modulari: le versioni 750, 850 e 1200 W non permettono la rimozione di tutti i cavi di alimentazione, presentandosi con alcuni di essi già in uscita dalle PSU. Per Antec il progetto HCP 1000 Platinum costituisce il primo prodotto così personalizzabile, tanto da poter eliminare – volendo – anche il cavo da 24 pin per la scheda madre.

Sebbene siano ovvii i vantaggi di avere un alimentatore completamente modulare (risparmio di spazio e meno grovigli di cavi nel case), spesso di perde di vista quali possano essere invece i problemi dovuti ad un approccio di questo genere. Il più importante è quello che riguarda l’introduzione di una resistenza di contatto tra i connettori maschi e femmine dei cavi modulari: ciò può far decadere – seppur in maniera non troppo sensibile – le prestazioni di una PSU.

La tabella seguente riporta con precisione il numero di connettori messi a disposizione da questo alimentatore.

Tipo connettore

Disponibilità

24 pin per scheda madre

1

8 pin per processore

2 ( di cui uno composto da 4+4)

8 pin PCI-Express

6, tutti composti da 6+2 pin

Molex 4 pin

6

SATA

9

Floppy Disk

1

Tra i punti di forza di questo alimentatore vi è la presenza di doppio connettore per CPU a 8 pin: uno è compatibile con ambo gli standard ATX12V e EPS12V, mentre il secondo è compatibile con il solo standard EPS12V. Alcune schede madri di ultima generazione richiedono infatti la connessione di ambo questi due connettori di alimentazione.

Un secondo punto di forza di questo alimentatore sta nella predisposizione al possibile futuro passaggio a connettori da 20+8 pin per la scheda madre: l’attuale cavo permette infatti di connettersi al classico 24 pin delle schede madri attuali ma sarà possibile anche usare questo alimentatori su connettori 20+8 pin se in futuro tale standard dovesse prendere il sopravvento sull’attuale 24 pin (20+4).

La disponibilità dei connettori SATA è buona: è possibile installare fino a 9 dispositivi Serial-ATA, mentre per i Molex 4 pin tale numero scende a 6. Tuttavia, considerando che nei moderni sistemi i dispositivi Molex sono ormai superati, si ritiene tale numero più che sufficiente per l’installazione di questa PSU in sistemi recenti. E’ presente anche un connettore di alimentazione per il lettore floppy disk.

Infine sono presenti ben 6 connettori PCI-Express da 8 pin (6+2), per poter permettere l’installazione fino a 3 schede video di fascia alta in configurazioni multi-GPU.

Occorre sottolineare che sul sito web ufficiale di Antec è riportato un alimentatore HCP-1000 Platinum leggermente diverso, caratterizzato da un connettore ulteriore, chiamato OC link. Questo connettore permette il funzionamento in “teaming” (cooperazione) di due alimentatori HCP 1000 Platinum, nel caso in cui si dovesse alimentare un sistema molto esoso di energia. Nella versione in nostro possesso tale connettore non esiste.