Antec HCP 1000 Platinum

 All’interno di una confezione tipica degli alimentatori di Antec, troviamo i seguenti componenti:

  • N. 1 Antec HCP 1000 Platinum
  • N. 1 Set di cavi modulari
  • N. 4 viti di montaggio a case
  • N. 2 Portacavi a fascetta stacca-attacca
  • N. 1 Manuale di istruzioni

 

 

Dotato di un design particolarmente sobrio, spezzato dalla sola presenza del colore rosso per i connettori frontali, questo alimentatore rispetta le dimensioni dello standard ATX: esso misura 8,6 x 15 x 19 cm per un peso netto di circa 2,2 Kg.

Notiamo immediatamente l’assenza di qualsiasi cavo fuoriuscente dall’alimentatore: questa PSU è 100% modulare ed è perciò possibile amministrare in modo autonomo in base alle proprie necessità quali cavi installare. Persino il cavo d’alimentazione da 24 pin è opzionale: sebbene ciò possa sembrare inutile (in quanto ogni mainboard ATX ne necessiterebbe), sarebbe comunque possibile installare cavi di lunghezza diversa a seconda delle necessità.

Per quanto riguarda il resto del layout, questo alimentatore non presenta particolari innovazioni: a differenza della classe TPQ, Antec ha deciso di far affidamento all’uso di una ventola montata sul lato superiore piuttosto che una posta sul retro dell’alimentatore. Tale scelta però ha caratterizzato anche i prodotti appartenenti alla fascia orientata ai videogiocatori, cioè la serie High Current Gamer (che abbiamo avuto già modo di analizzare in questo articolo).